Articoli

Studio Legale Carlo Pisani e Associati, ricerca

Articoli

  1. Le tecniche di tutela nell’età della giurisdizione, in Bollettino Adapt, in https://www.bollettinoadapt.it
  2. La Corte costituzionale elimina il regime di tutela indennitaria previsto dall’art. 18 stat. Lav. Per il motivo oggettivo di licenziamento da soppressione del posto”, in ADL 4/22.
  3. Tecniche di bilanciamento di interessi costituzionalmente rilevanti”, in AA.VV., Il diritto del lavoro per una ripresa sostenibile, Atti del XX Congresso Nazionale AIDLaSS – Taranto, 28-30 ottobre 2021, Editore La Tribuna, 2022.
  4. La riforma dei regimi sanzionatori del licenziamento per mano della Consulta”, in AA.VV., Scritti in onore di Bruno Sassani, a cura di Roberta Tiscini e Francesco P. Luiso, Editore Pacini Giuridica, 2022.
  5. La disciplina della sospensione dei lavoratori non vaccinati, in Giurisprudenza Italiana, febbraio 2022.
  6. Sottrazione totale delle mansioni e prova del danno alla professionalità, in Diritto delle Relazioni Industriali 4/2021
  7. Legittima la sospensione del sanitario no-vax in attesa della comunicazione Asl, in Guida al Lavoro Numero 37 - 17 settembre 2021
  8. Dal criterio unico dell’anzianità alla pluralità di criteri lasciati alla discrezionalità del giudice: come cambia l’indennità per il licenziamento ingiustificato, in AA.VV., Il diritto del lavoro e la sua evoluzione, Scritti in onore di Roberto Pessi, Tomo II, 1991-2009, Cacucci Editore, Bari, 2021
  9. Divieto di licenziamento per emergenza Covid e tipologie di giustificato motivo oggettivo, in Diritti Lavori Mercati, 2021, 1
  10. La riforma dei regimi sanzionatori del licenziamento per mano della Consulta, in Diritto delle Relazioni Industriali 2/2021
  11. La conciliazione in sede di certificazionein Quaderni di Argomenti di Diritto del Lavoro n. 17/2020, "La composizione extragiudiziale delle controversie individuali e collettive di lavoro", Atti del convegno AIDLaSS per ricordare Gino Giugni a dieci anni dalla sua scomparsa, Roma 12 dicembre 2019
  12. Il vaccino per gli operatori sanitari obbligatorio per legge e requisito essenziale per la prestazione, in Lavoro Diritti Europa 2021/2
  13. Vaccino anti-Covid oneri e obblighi del lavoratore alla luce del decreto per gli operatori sanitari, in Massimario di Giurisprudenza del lavoro n. 1/2021 
  14. Il vaccino per gli operatori sanitari obbligatorio per legge e requisito essenziale per la prestazione, in Conversazioni sul lavoro a distanza, 7 aprile 2021
  15. Rifiuto del vaccino e ferie forzate per gli operatori sanitari in attesa del decreto legge, in Guida al Lavoro Numero 16 - 9 aprile 2021
  16. Tutela Inail e rifiuto del vaccino anti Covid-19 del personale infermieristico poi contagiato, in Guida al Lavoro - Numero 12 - 12 marzo 2021
  17. La sanzione per i vizi formali e procedimentali del licenziamento secondo la consulta: l’ars distinguendi dimenticata, in Rivista Italiana di Diritto del Lavoro n. 4/2020
  18. Emergenza coronavirus, rifiuto del vaccino e licenziamento, in Guida al Lavoro, Numero 3 - 19 gennaio 2021
  19. Qualifiche e mansioni, in Diritto e processo del lavoro e della previdenza sociale, privato e pubblico, VIII Edizione, a cura di Giuseppe Santoro Passarelli, Utet Giuridica, ottobre 2020, pagg. 3457
  20. L’estensione del privilegio speciale per il credito di rivalsa iva a (quasi) tutti i prestatori d’opera, in Giurisprudenza costituzionale, fascicolo n. 1 del 17 settembre 2020
  21. Il lavoro agile nella P.A.: possibili profili di illegittimitá costituzionale, in Guida al Lavoro, Numero 33-34 - 28 agosto 2020
  22. Dubbi (infondati) sulla costituzionalità del “può” reintegrare ex art. 18 Stat. lav., in Diritto delle Relazioni Industriali, n. 3/2020
  23. Le leggi “mal fatte” sulle collaborazioni e la Cassazione: aumenta l’incertezza sull'ambito di applicazione della disciplina del lavoro subordinato, in Massimario di giurisprudenza del lavoro – Numero straordinario 2020
  24. “Insussistenza del fatto contestato” diventa “insussistenza della contestazione del fatto”: giochi di parole per passare dall'indennità ex sesto comma alla reintegra ex quarto comma, in Diritto delle Relazioni Industriali, n. 2/2020
  25. Impossibilità sopravvenuta della prestazione e giusta causa, in Diritto delle Relazioni Industriali, n. 2/2020
  26. Licenziamento, rimessa alla Consulta la questione del “può” reintegrare ex art. 18, comma 7, St. Lav., in Guida al Lavoro, n. 12/2020, pag. 82
  27. Il potere direttivo, in Studi in memoria di Sergio Magrini - un discorso sullo stato del diritto del lavoro, G. Giappichelli Editore, 2019
  28. Le nuove collaborazioni etero-organizzate, il lavoro tramite piattaforme digitali e gli indici presuntivi della subordinazione, in Argomenti di Diritto Del Lavoro n. 6/2019
  29. Il demansionamento dopo il nuovo articolo 2103 del codice civile, in Le tutele del lavoro nelle trasformazioni dell’impresa, Liber Amicorum Carlo Cester, a cura di Marco Tremolada e Adriana Topo, Cacucci Editore, Bari, 2019, 765-795
  30. Il regime sanzionatorio del licenziamento alla deriva del diritto liquido, in Rivista Italiana di Diritto del Lavoro n. 3/2019
  31. Dignità del lavoro e reddito di cittadinanza: un'antitesi, in Massimario di Giurisprudenza del Lavoro, Fascicolo 1-2019
  32. La Corte Costituzionale e l'indennità per il licenziamento ingiustificato: l'incertezza del diritto "liquido", in Massimario di Giurisprudenza del lavoro, n. 1/2018, 149-172
  33. Riders "quasi subordinati", un improbabile tertium genus, in Guida al Lavoro n. 11/2019
  34. La nozione legale di coordinamento introdotta dall’art. 15 d. lgs. n. 81/17, in Diritto delle Relazioni Industriali, n. 3/2018, 823-834
  35. Tipologie vecchie e nuove di demansionamento e tecniche di tutela in Rivista giuridica del lavoro e della previdenza sociale, n. 2/2018, 325-347
  36. I limiti al mutamento delle mansioni, l'autonomia collettiva e la formazione, in AA. VV. Legge e contrattazione collettiva nel diritto del lavoro post-statutario, Atti delle Giornate di Studio di Diritto del Lavoro - AIDLASS, Napoli 16-17 giugno 2016, Milano, Giuffrè Editore, 2018, 168-176
  37. Le collaborazioni coordinate e continuative a rischio estinzione, in Rivista italiana diritto del lavoro, n. 1, 2018, 43-74
  38. Tardività del licenziamento disciplinare: le Sezioni Unite escludono la reintegrazione, in Giurisprudenza Italiana, n. 2, 2018, 412-415.
  39. L’area del repêchage non subisce ampliamenti con il nuovo art. 2103, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 10, 2017, p. 691-693
  40. Quando la giurisprudenza esagera a proposito di repêchage, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 10, 2017 p. 686 – 687
  41. Le tutele esclusivamente risarcitorie per le tardività del licenziamento disciplinare, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 7, 2017, p. 500-507
  42. I nostalgici dell’equivalenza delle mansioni, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 5, 2017, p. 272-289
  43. Qualifiche e mansioni, in AA. VV., Diritto e processo del lavoro e della previdenza sociale, privato e pubblico, VII Edizione, a cura di Giuseppe Santoro Passarelli, Utet Giuridica, marzo 2017, pagg. 2847 – 2876
  44. Lo jus variandi, la scomparsa dell’equivalenza, il ruolo dell’autonomia collettiva e la centralità della formazione nel nuovo art. 2103, in Argomenti di diritto del lavoro, n. 6, 2016, p. 1114-1146
  45. Pensioni: crescita della vita e decrescita del tasso di natalità, in AA. VV., Colloqui Giuridici sul Lavoro, 2016, p. 53-54
  46. Matrimoni di comodo, pensioni di reversibilità e principio di realtà, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 11, 2016, p. 798 – 799
  47. I nostalgici dell’equivalenza delle mansioni, in Centre for the study of european labour law "Massimo D'Antona" WP CSDLE, 310/2016, 1-30
  48. L’ambito del repêchage alla luce del nuovo art. 2103 cod. civ., in Argomenti di diritto del lavoro, n. 3, 2016, p. 537 – 551
  49. Il giustificato motivo oggettivo di licenziamento e le incertezze della giurisprudenza, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n, 7, 2016, p. 443 – 44
  50. Dall’equivalenza all’inquadramento: i nuovi limiti ai mutamenti orizzontali delle mansioni, in Giornale di diritto del lavoro e di relazioni industriali, Franco Angeli Editore, n. 149, 2016, 1, p. 149-165
  51. Il superamento del problema dell’eccesso di delega in relazione ai limiti alla mobilità orizzontale di cui al 1° comma del nuovo art. 2103 c.c., in Il Foro Italiano, n. 2, 2016, p. 67-73
  52. I limiti alla mobilità orizzontale tra vecchia e nuova disciplina, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2016, n. 3, p. 153 – 155
  53. Le conseguenze del licenziamento disciplinare illegittimo per violazioni procedimentali nel lavoro pubblico e privato, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2016, n. 3, p. 144 - 151
  54. Il lavoro parasubordinato organizzato dal committente, in AA. VV., Colloqui Giuridici sul Lavoro, 2015, p. 107-111
  55. Eterorganizzazione e eterodirezione, quale differenza tra l’art. 2 Dlgs. 81/2015 e l’art. 2094 c.c., in Guida al Lavoro, n. 48, 2015, p. 63 – 66
  56. Riforma della mobilità orizzontale e sua immediata applicabilità, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2015, n. 11, p. 780 – 783
  57. Il costo in termini di incertezza delle norme inderogabili a precetto generico, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2015, n. 4, p. 195 – 197
  58. Il licenziamento disciplinare: novità legislative e giurisprudenziali sul regime sanzionatorio, in Argomenti di diritto del lavoro, 2015, n. 1, p. 97 - 112
  59. Retribuzione e occupazione, in Colloqui giuridici sul Lavoro, n. 1, 2014, p. 66 - 68
  60. Jobs act, ancora sulla legge delega approvata dal Senato, in Guida al Lavoro, n. 42, 2014, pag. 19 – 22
  61. Il c.d. rito Fornero: preclusioni e decadenze, in Guida al Lavoro, n. 25, 2014, p. 21 - 27
  62. Il “bancario pistolero”: il licenziamento per fatti extralavorativi di rilevanza penale, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2014, n.6, p. 424 - 426
  63. Tardività-ingiustificatezza e tardività-vizio procedimentale del licenziamento disciplinare e relative sanzioni, in Massimario di giurisprudenza del lavoro 2014, n. 5, p. 289-297
  64. Licenziamento collettivo e criteri di scelta in Massimario di giurisprudenza del lavoro 2014, n. 3, p. 133 - 136
  65. Il licenziamento inefficace per vizio di forma, in AAVV, La disciplina dei licenziamenti nel primo anno di applicazione della l. n. 92/2012, a cura di Mattia Persiani, in Dottrina e attualità giuridica, inserto di Giurisprudenza Italiana, febbraio 2014, p. 441 – 448
  66. Il controllo della Cassazione sulle clausole generali, AAVV, in Colloqui Giuridici sul Lavoro n. 1, 2013, a cura di Vallebona, p. 61 - 63
  67. Trasferimento, autotutela, dequalificazione in Giurisprudenza Italiana, luglio 2013, p. 1601 - 1604
  68. Lo jus variandi: le questioni dommatiche irrisolte e dimenticate del diritto del lavoro, in Massimario di giurisprudenza del lavoro 2013, n.11, p.738 - 746
  69. Le mansioni del lavoratore. Commento all’art.2103 cod.civ., in Commentario del Codice Civile, diretto da Gabrielli, volume Dell’impresa e del lavoro, UTET, 2013, p.109-261
  70. Le conseguenze dei vizi procedimentali nel licenziamento disciplinare dopo la legge 92/2012, in Argomenti di diritto del lavoro 2013, n. 2, p. 264 - 275
  71. Il repechage nel licenziamento per motivi oggettivi: la «creazione» si espande al pari dell’incertezza in Massimario di giurisprudenza del lavoro 2013, n. 4, p. 186 - 192
  72. Demansionamento a salvezza dell’occupazione tra formalismi e abuso del diritto, in Massimario di giurisprudenza del lavoro 2013, n. 3, p. 156 - 157
  73. Il lavoro: strumento o fine?, in Massimario di giurisprudenza del lavoro 2013, n. 3, p. 122 - 127; anche in www.ugci.org, Unione Giuristi Cattolici Italiani, sezione Interventi e discussioni
  74. Commento all’art. 2095 cod. civ., in Commentario al codice civile, diretto da Gabrielli, UTET 2013, p. 538-553
  75. Le causali per la reintegrazione nel licenziamento ingiustificato, in Quaestiones, 2012, n.6, p. 33-38
  76. Le preclusioni nel rito del lavoro, in www.judicium.it, 2012, Roma, 22 dicembre 2015
  77. L’ingiustificatezza qualificata del licenziamento, in Colloqui Giuridici sul Lavoro, 2012, n. 1, p. 71 - 75
  78. La rilegificazione dell’equivalenza delle mansioni nel lavoro pubblico contrattualizzato, Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2012, n. 11, p. 828 - 833
  79. L’ingiustificatezza qualificata del licenziamento: convincimento del giudice e onere della prova, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2012, n. 10, p.741 - 747
  80. Una ricetta della BCE per l’occupazione: regole specifiche aziendali, in Diritto delle Relazioni Industriali, 2012, n. 1, p. 67-76
  81. L’imprevedibilità delle sentenze sulla giustificazione dei licenziamenti disciplinari, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2012, n. 5, p. 365 - 366
  82. Le norme antiincertezza della legge n. 183/2010, in Giustizia del lavoro effettività dei diritti, Giappichelli – Torino, 2012, p. 45 - 48
  83. Aliunde e lavoro nero o rifiutato, in Colloqui giuridici sul Lavoro, n. 10, 2011, p. 63-64
  84. I dubbi di legittimità costituzionale dell’art. 37, in AA.VV. Il Collegato Lavoro 2011, Commentario alla Legge 183/2010, IPSOA, 2011, vol. 18, p. 1055-1058
  85. L’esecutività del verbale della conciliazione monocratica, in AA.VV. Il Collegato Lavoro 2011, Commentario alla Legge 183/2010, IPSOA, 2011, vol. 18, p. 979
  86. La nuova disciplina dell’accertamento, contestazione e diffida delle infrazioni in materia di lavoro, in AA.VV. Il Collegato Lavoro 2011, Commentario alla Legge 183/2010, IPSOA, 2011, vol. 18, p. 903-918
  87. Interposizione e potere direttivo, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2011, n. 10, p. 712 - 715
  88. La malattia per imprudenza: gli obblighi preparatori piegati alla giustizia del caso concreto, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2011, n. 8/9, p. 641 - 644
  89. Le norme del Collegato lavoro dirette al giudice del lavoro, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2011, n. 7, p. 550 - 555
  90. Processo del lavoro, allegazione tardiva dei fatti e limiti al potere istruttorio del giudice, Rivista italiana diritto del lavoro, 2011, I, p. 207-226
  91. Relazione al convegno “Welfare e dottrina sociale della Chiesa”, Università di Roma Tor Vergata del 23.03.2011, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 6/2011, p. 396 - 400; anche in www.ugci.org., Unione Giuristi Cattolici Italiani, sezione Interventi e discussioni
  92. La riforma delle ispezioni in materia di lavoro, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 4/2011, p. 216-223
  93. Tripartizione del potere direttivo e qualificazione del rapporto di lavoro subordinato, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 3/2011, p. 114 -117
  94. Significato e legittimità costituzionale della disposizione dell’indennità per il lavoro a termine, in Argomenti di diritto del lavoro, n. 2/2011, p. 325 - 335
  95. Le preclusioni, in Il Diritto processuale del Lavoro, Trattato di Diritto del Lavoro, diretto da M. Persiani e F. Carinci, Padova, CEDAM, 2011, pag. 141- 172
  96. L’abuso dei diritti del lavoratore, in Colloqui giuridici sul Lavoro, n. 1, 2010, p. 61
  97. Qualificazione e conseguenze della revoca illegittima dell’incarico del dirigente pubblico, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 2010, n. 7, pag. 551
  98. L’utilizzazione cumulativa del lavoratore con più datori di lavoro, in La figura del datore di lavoro articolazioni e trasformazioni, Milano, 2010, pag. 324
  99. Mansioni promiscue, autonomia negoziale, negozio in frode alla legge, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 4-2010, pag. 230
  100. La vera novità sistematica della riforma «Brunetta»: il ridimensionamento dell’autonomia collettiva, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 3-2010, pag.142
  101. Obbligazione di sicurezza, norme “vaghe”, standards e certezza del diritto, in Colloqui Giuridici sul Lavoro, n. 1/2009, pag. 46
  102. Obblighi ed oneri di formazione nel rapporto «comune» di lavoro, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2009, n. 8/9, pag. 647
  103. Il controllo sui poteri del datore di lavoro privato e pubblico, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2009, n. 8/9, pag. 622
  104. La giustificazione del licenziamento tra legge e contratto, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 10/09, p. 736
  105. L’assegnazione a mansioni superiori nel lavoro pubblico, in Argomenti di diritto del lavoro, n. 3/09, pag. 714-734
  106. L’idolatria del conflitto, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2009, n. 6, p. 400-404; anche in www.ugci.org, Unione Giuristi Cattolici Italiani, sezione Interventi e discussioni
  107. La hostess allegra, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 5/09, p. 324
  108. La crisi dei criteri tradizionali di distinzione tra lavoro subordinato e lavoro autonomo, in Quaestiones
  109. L’oggetto e il luogo della prestazione in “I contratti di lavoro”, in Trattato dei contratti, UTET, diretto da Rescigno e Gabrielli, 2009, Tomo primo, pag. 417-590
  110. Tecniche di tutela contro il demansionamento nel lavoro pubblico, in Argomenti di diritto del lavoro, n. 2/09 pag. 313 a pag. 340
  111. La regola dell’equivalenza delle mansioni nel lavoro pubblico, in Argomenti di diritto del lavoro, n. 1/09 pag. 49 a pag. 76
  112. Il licenziamento impossibile: ora anche l’obbligo di modificare il contratto, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 3/09, p. 162
  113. Sulla dequalificazione nel lavoro pubblico e privato, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2008, n. 12, p. 955
  114. Assenteismo e rimedi, in Colloqui giuridici sul lavoro, n. 1/2008, p. 53
  115. Licenziamento: la fiducia passe-partout e le giuste chiavi, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 6, 2008, pag. 438-449
  116. Sul principio di tempestività del licenziamento disciplinare, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 3, 2008, p. 148-155
  117. Il valore probatorio dei verbali ispettivi, in Colloqui Giuridici sul Lavoro, n. 1, 2007, p. 51
  118. Vera e apparente flessibilità nella mobilità orizzontale, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 8/9, 2007, p. 628-630
  119. Licenziamento disciplinare dei dirigenti: tutela procedimentale e sanzione d’area, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 6, 2007, p. 461-465
  120. Concorsi pubblici e giurisdizione, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 5, 2007, p. 417-420
  121. Davvero occorre il codice disciplinare per avvertire il lavoratore che mandare un collega al pronto soccorso è inadempimento notevole degli obblighi contrattuali?, in Rivista Italiana di Diritto del Lavoro, 2007, p. 231
  122. Le mansioni promiscue secondo le Sezioni Unite: consensi e dissensi, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, n. 1-2, 2007, p. 24-32
  123. I licenziamenti individuali. Le fattispecie: giusta causa e giustificato motivo di licenziamento, in Trattato di diritto privato, diretto da Mario Bessone Il lavoro subordinato volume XXIV. Il rapporto individuale di lavoro: estinzione e garanzie dei diritti, Giappichelli, 2007, p. 81 – 146
  124. Giustificazione del lavoro a termine. Conseguenze della nullità del termine ingiustificato, in Colloqui giuridici sul Lavoro, n. 1, 2006, p. 27 e p. 58
  125. I problemi rimasti aperti in tema di dequalificazione dopo le Sezione Unite 6572/06, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2006, n. 6, pag. 489 a pag. 493
  126. Sull’uso improprio dell’art. 2105 cod. civ. da parte della Cassazione, in Rivista Italiana di Diritto del Lavoro, 2005, n. 4, pag. 920 a pag. 928
  127. Impossibilità sopravvenuta della prestazione e modificazione delle mansioni, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2005, n. 10, pag. 731 e ss
  128. L’equivalenza delle mansioni nella giurisprudenza, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2005, n. 8-9, pag. 598-602
  129. Licenziamento e sanzioni per fatti privati dei dipendenti: profili procedurali e sostanziali, in Argomenti di diritto del lavoro, 2005, n. 1, pag. 277 a pag. 303
  130. Un «privilegio» ingiustificato per il risarcimento da demansionamento?, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2004, n. 8-9, pag. 588
  131. Formazione professionale «continua», equivalenza delle mansioni, giustificato motivo oggettivo di licenziamento, in Massimario di giurisprudenza del lavoro, 2004, n. 5, pag. 396 a pag. 399
  132. Innovazione tecnologica, modificazione delle mansioni, professionalità, in AA.VV., Organizzazione del lavoro e professionalità nel nuovo quadro giuridico, Giuffrè
  133. La norma inderogabile a precetto generico come fonte di incertezza, in AA.VV., La certificazione dei contratti di lavoro, a cura di Perone e Vallebona, pag. 1-16, Giappichelli ed. 2004
  134. Diritto del lavoro e certezza del diritto, in AA.VV., Studi in memoria di Salvatore Hernandez, 2003, in Diritto del Lavoro, 2003, pag. 611
  135. Equivalenza delle mansioni e oneri probatori, in Rivista Italiana di Diritto del Lavoro, 2003, n. 4, pag. 475 a pag. 485
  136. Il lavoro a termine dello pseudodirigente, in Rivista Italiana di Diritto del Lavoro, 2003, n. 3, II, pag. 554 e ss

Richiedi una consulenza

CONTATTACI