Qualifiche e mansioni

di Carlo Pisani Professore Ordinario Università di Roma “Tor Vergata” in Diritto e processo del lavoro e della previdenza sociale Utet Giuridica VIII Edizione 20 ottobre 2020 a cura di Giuseppe Santoro Passa

Qualifiche e mansioni

di Carlo Pisani

Professore Ordinario

Università di Roma “Tor Vergata”

in Diritto e processo del lavoro e della previdenza sociale

Utet Giuridica

VIII Edizione

20 ottobre 2020

a cura di Giuseppe Santoro Passarelli


Nel capitolo si esamina la disciplina delle mansioni, del loro mutamento e degli effetti sull’inquadramento, nel rapporto di lavoro pubblico contrattualizzato.
Viene trattata la mobilità c.d. orizzontale del dipendente pubblico, le progressioni di carriera, nonché le tecniche di tutela contro l’illegittimo mutamento di mansioni.


Capitolo LXXVII

Qualifiche e mansioni

1. La contrattualità delle mansioni

2. L’irrilevanza delle cc.dd. mansioni di fatto

3. La regola dell’equivalenza: dalla anomìa, alla devoluzione al contratto collettivo, fino alla successiva rilegificazione

4. L’assenza del riferimento alle “ultime mansioni effettivamente svolte”

5. La tipologia delle assegnazioni a mansioni superiori

6. Il divieto di promozione automatica

7. Il sistema delle progressioni “verticali”

8. La «superiorità» delle mansioni. L’adibizione «piena» e le mansioni promiscue verticali

9. Le causali giustificatrici

10. Il diritto alla retribuzione superiore; la nullità dell’adibizione e la responsabilità del dirigente

11. Il rinvio al contratto collettivo

12. Tecniche di tutela contro il demansionamento. L’atto amministrativo presupposto. Il giudizio di ottemperanza


View More

Richiedi una consulenza

CONTATTACI